Vista la caratteristica multisettoriale tipica della tecnologia dell’informazione, oggi presente in qualsiasi campo – dalla medicina alla formazione, alla gestione degli affari pubblici, l’agricoltura – Informatici Senza Frontiere spesso opera in modo indipendente, ma il più delle volte, insieme ad altre ONG o organizzazioni no-profit. Di progetto in progetto ISF è diventata nel tempo il “braccio informatico” di tante realtà del mondo del volontariato.

La rete di collaborazione non si ferma con le associazioni ed ONG, ma include le Università, con le quali ISF ha un continuo scambio professionale e anche una lunga storia di tesi sperimentale (Bari, Pisa, Venezia, Padova, Torino, Milano ).

ISF opera molto spesso in luoghi, aree o istituzioni in cui altre organizzazioni sono già presenti, così molto spesso accade che le altre organizzazioni no-profit contattino ISF per una collaborazione in materia di IT e progetti correlati.

Con alcune di loro ISF ha ormai dei partenariato formali e continuativi, con alcune altre ISF opera periodicamente.

Tra quelle con un rapporto continuo ci sono:

• Medici per l’Africa Cuamm – la prima organizzazione non governativa nel campo della sanità ad essere ufficialmente riconosciuta in Italia, “Medici con l’Africa Cuamm” è il più grande corpo italiano a lavorare per migliorare e salvaguardare la salute delle popolazioni africane.

• Terre Solidali Onlus – associazione non governativa, organizzazione no- profit fondata in Italia nel 2002. Opera attraverso vari progetti in diversi Paesi in via di sviluppo.

• M – Inclusion – azione di sostegno finanziata dalla Commissione Europea nell’ambito del 7 ° programma quadro di ricerca e sviluppo, il cui obiettivo generale è quello di creare un quadro di cooperazione tra l’UE e LATAM

• European Alliance for Innovation – La missione di EAI è quello di guidare l’innovazione nelle informazioni emergenti e della comunicazione (TIC) aree abilitate diminuendo la frammentazione tra i partecipanti chiave del ciclo di innovazione e facilitando la comunicazione, l’impegno e la collaborazione dal basso.

• Patologi Oltre Frontiera – organizzazione no-profit la cui missione è la realizzazione di progetti per lo sviluppo di Anatomia patologia e diagnostica oncologica nei paesi in via di sviluppo, in collaborazione con organizzazioni non governative, società scientifiche, associazioni e organizzazioni internazionali.

• Banco Informatico – organizzazione che aiuta la crescita di altre organizzazioni no-profit attraverso la tecnologia.