Home > Coding nelle Scuole

 

Corso di programmazione con SCRATCH

Piattaforma Sofia – Miur corso ID:56753
Anno scolastico 2021/2022

L’informatica e la rete come strumenti di formazione per
le scuole e le nuove generazioni.

Obiettivo
Formare docenti delle scuole primarie e secondarie di 1° grado all’uso del linguaggio di
programmazione Scratch per i seguenti sviluppi:
● trasferire conoscenza dei contenuti appresi ai propri alunni;
● impiegare il linguaggio della programmazione, al pari dell’italiano e della
matematica, nelle materie scolastiche (italiano, lingue straniere,
matematica-geometria, musica, storia, geografia, educazione tecnica);
● esercizio efficace per lo sviluppo del pensiero computazionale e delle principali
facoltà “esecutive” dei ragazzi/e.

Perché il coding è importante
La programmazione come palestra per lo sviluppo del “pensiero computazionale”, una
competenza indispensabile nel XXI secolo.
Un esercizio efficace e stimolante tra i 10 e i 16 anni per:
● combattere stereotipi di genere ed avvicinare le alunne all’informatica;
● accrescere in tutti la propensione a scegliere l’indirizzo formativo STEM,
fondamentale per 9 su 10 delle professioni del 21° secolo.
Il linguaggio di programmazione scelto, Scratch, è sviluppato dal M.I.T. di Boston.

Il corso step by step
ISF offre corsi personalizzati e, nello specifico per l’anno scolastico 2021/2022,
rende disponibile il corso di programmazione Scratch 3.0 per insegnanti di
scuole primarie e secondarie di 1°grado sulla piattaforma SOFIA con il codice
56753, a partire dal primo settembre del 2021.

Pacchetto
● 20 ore di insegnamento base a distanza, (10 lezioni con cadenza
settimanale) supportate da video-lezioni, slide, tutorial, esempi ed
esercizi pronti per essere riutilizzati con alunni ed allievi.
● 10 ore di supporto a distanza con gli allievi
● Durante tutta la durata del corso è disponibile un supporto individuale
via mail.

Costo a carico di ciascun iscritto 120€.

Fase 1
10 lezioni in videoconferenza (ciascuna lezione prevede il 20% in teoria e l’80% in
pratica: imparare facendo). La modalità utilizzata consente al docente di acquisire rapida
dimestichezza con la programmazione.
N.B. Se una stessa scuola propone 15 docenti è possibile richiedere e organizzare il
corso in presenza (max 20 docenti per classe).
Fase 2
I contenuti del corso in “fase 1” sono esattamente gli stessi che gli insegnanti dovranno
ribaltare in queste fase ai loro alunni. Gli insegnanti traducono agevolmente la teoria in
pratica.

Gli insegnanti ricevono:
● monte ore di tutoraggio (min. 20 ore di presenza in classe di un esperto ISF) da
spendere a discrezione del docente durante le lezioni con gli alunni;
● per gli insegnanti di sostegno sono disponibili suggerimenti utili per
l’insegnamento della programmazione agli alunni con difficoltà cognitive,
consentendo inclusione.
Inoltre, in questa fase due o più insegnanti della stessa classe, “ospitano” il corso di
coding nelle rispettive materie curricolari e condividono l’impegno dello svolgimento del
corso agli alunni (20 ore per ciascuna classe di alunni). In tal modo viene anche
ottimizzata la presenza dei tutors con gli alunni.

Fase 3
Durante il periodo estivo viene lanciato un Concorso per il migliore progetto sviluppato
con Scratch dagli alunni, individuale o di gruppo, favorendo in tal modo continuità
d’impegno, e la collaborazione tra alunni, anche durante le vacanze.
Tutte le scuole che hanno partecipato al progetto selezionano un massimo di 15 lavori e li
inoltrano ad una Commissione Centrale, composta da Giornalisti, Psicologi, Informatici, i
quali giudicano i lavori in base a 5 criteri: creatività/efficacia comunicativa/profondità dei
messaggi/ uso appropriato delle istruzioni/ ottimizzazione della struttura di programma. I
migliori lavori selezionati, 3 individuali e 3 di gruppo, vengono resi visibili sul sito di
scuole e di ISF, sui canali di ISF, unitamente ad un breve video che ciascun vincitore
dovrà girare per illustrare brevemente il suo lavoro.

Edizioni
ID.82820 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022
ID.82821 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022
ID.82822 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022
ID.82826 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022
ID.82824 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022
ID.82825 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022
ID.82823 Iscrizioni dal 01-09-2021 al 30-06-2022
Svolgimento dal 01-09-2021 al 30-06-2022

Modalità di accesso
Il docente interessato può inserire l’interesse al corso accedendo alla piattaforma
SOFIA
Il corso prende avvio al raggiungimento di 10 iscritti, con la comunicazione al docente;
ricevuta la comunicazione di avvio del corso, il docente dovrà procedere con il
pagamento del corso prima dell’avvio delle lezioni.
N.B. Se una stessa scuola propone 15 docenti è possibile richiedere e organizzare il
corso in presenza (max 20 docenti per classe).

Ricorda, da dicembre 2016 puoi usufruire del bonus di 500 euro della carta del docente
per tutte le finalità previste dall’art.1, comma 121, Legge 107/2015 ed in particolare per
iniziative coerenti con le attività individuate nell’ambito del piano triennale dell’offerta
formativa delle scuole e del Piano nazionale di formazione, di cui articolo 1, comma 124,
della legge n. 107 del 2015.
IMPORTANTE: una volta acquistato il buono sulla piattaforma, il docente deve inviarlo
necessariamente a info@informaticisenzafrontiere.org

 

INFO

Per info ulteriori sulle modalità organizzative e sull’accesso ai corsi, scrivere a:
info@informaticisenzafrontiere.org

Inoltre…
Sebbene il corso sia riservato alle scuole primaria e media di primo grado, si possono
valutare richieste per la scuola dell’infanzia (adatto a bimbi in età pre-scolare o 1° e 2°
classe) a cui proporre il corso di Scratch Junior:

Per i corsi dedicati alla scuola d’Infanzia scrivere a:
isabella.chiodi@informaticisenzafrontiere.org

programmare per ragionare