Home > Progetti > Open Hospital

Finanziamento: 5xmille a Informatici Senza Frontiere e donazioni di privati
Luogo: 23 installazioni operative in 13 paesi del mondo: Italia, Grecia, Afghanistan, Nepal, Birmania, Etiopia, Sudan, South Sudan, Kenya, Tanzania, Angola, Repubblica Democratica del Congo, Madagascar
Durata: progetto continuativo, attivo dal 2004
Ruolo di ISF: coordinatore per la parte software e partner di realtà locali per installazione
Riconoscimenti: il progetto è tra i Champion del WSIS Prizes 2016 ONU

Sito: www.open-hospital.org

Open Hospital è un software open source di gestione ospedaliera – Sistema Informativo Clinico – sviluppato da ISF per assistere ospedali, ambulatori e centri medici nella gestione della loro operatività quotidiana. Un gruppo composto da volontari esperti e professionisti si occupa costantemente di svilupparlo e aggiornarlo per renderlo sempre più utile e funzionale, fornendo la formazione e la consulenza necessaria per una implementazione efficace e sostenibile. Grazie alla piattaforma dedicata, Open Hospital è nata oggi una community di sviluppatori che lavora per rendere Open Hospital sempre più funzionale.

Con una base attiva di 23 installazioni, Open Hospital può contare progetti attivi in 13 paesi del Mondo. Il successo è testimoniato anche dalle nuove richieste di installazioni del software che giungono dal altri 20 Paesi, per un totale di 36 nuovi contatti ed un potenziale bacino d’utenza di circa 2 milioni di persone.

Open Hospital è stato il primo progetto sviluppato alla nascita di Informatici Senza Frontiere. La prima installazione, voluta fortemente dal dr. Mario Marsiaj al Saint Luke’s Hospital di Angal, in Uganda, ha dimostrato fin da subito il grande potenziale del software. Ad oggi, l’ospedale gestisce, grazie ad Open Hospital, un bacino di 130.000 utenti, 136 dipendenti e 280 posti letto.

Grazie all’infaticabile lavoro di collaborazione nella comunità di sviluppatori, negli anni Open Hospital è stato installato e utilizzato a:

  • Afghanistan – Kabul – Indira Ghandi
  • Afghanistan – Sarobi – CHC (Comprehensive Health Center)
  • Angola – Chiulo – Ospedale di Chiulo
  • Birmania – Yangon – Yangon General Hospital
  • Camerun – Dschang – Saint Vincent de Paul Hospital
  • Eritrea – Asmara – Ministero della Salute Eritreo
  • Etiopia – Awasa – Blein Center Ambulatory
  • Etiopia – Shiré – St. Agostina Health Center
  • Etiopia – Wolisso – St.Luke Catholic Hospital and School of Nursing
  • Filippine – San Francisco Isole Camotes – Kito Health Center
  • Grecia – Karyes – Vatopedi Monastery
  • Italia – Verona – CESAIM
  • Italia – Vicenza – Ambulatorio Salute Solidale
  • Kenya – Geda – Ospedale di Geda
  • Kenya – Kisii – Tabaka Hospital
  • Kenya – Malindi – Ospedale Malindi
  • Kenya – Matiri – St.Orsola Catholic Hospital
  • Kenya – Nairobi – Ruaraka Uhai Neema Hospital
  • Kenya – Nchiru – Dispensario di Nchiru
  • Kenya – Sololo – Sololo Hospital
  • Madagascar – Andasibé – Centro Sanitario Saint Paul
  • Mozambico – Palma – Centro de Saude de Palma
  • Nepal – Amppipal – “Amppipal Hospital
  • Niger – Niamey – Ospedale di Niamey
  • RDCongo – Kimbau – Ospedale Kimbau
  • RDCongo – Kimbondo – Pediatria di Kimbondo
  • RDCongo – Kingasani – Ospedale di Kingasani
  • RDCongo – Mokala – Ospedale Mokala
  • Somaliland – Hargeisa – MAS CTH
  • Sud – Sudan – Wau – Wau Hospital
  • Syria – Idleb – Violet Materniy Hospital
  • Tanzania – Miyuji – St Gemma Health Center
  • Uganda – Angal – St. Luke’s Hospital
  • Etiopia – Awasa – Blein Center Ambulatory
  • Etiopia – Adwa – General Hospital
  • Madagascar – Vezo – Ospedale di Vezo
  • Repubblica Centrafricana – Complexe Pédiatrique de Bangui
  • Tanzania – Mutwango – St.Joseph Hospital of Ikelu – (analisi)

Puoi sostenere anche tu direttamente il lavoro dei nostri volontari con una donazione cliccando qui sotto e specificando come motivo: “Donazione Open Hospital“.

Se non disponi di un account PayPal, puoi pagare con carta di credito accettando le condizioni di servizio in modo da completare la transazione senza commissioni o tasse aggiuntive.