A Milano al via il Digital Trivulzio

Inaugurata la nuova sala tecnologica del Pio Albergo Trivulzio nell’ambito del progetto “Digital Trivulzio” che coinvolgerà sempre più residenti e non solo per consentire di muoversi con sicurezza tra le opportunità delle Rete

Su iniziativa di Amici del Trivulzio Onlus in partnership con

Digital Trivulzio
Al via il Digital Trivulzio
I primi utenti del Digital Trivulzio

e dell’ASP Istituti MIlanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio ha preso il via, grazie alla predisposizione di una sala tecnologica completa di computer, stampanti e WiFi, il progetto Digital Trivulzio, finalizzato a promuovere l’alfabetizzazione digitale degli Ospiti dell’Istituto.

Dopo una sorta di prova generale giovedì 9 nella quale sono stati verificati i tempi di attenzione degli Ospiti del PAT, si è verificato il corretto funzionamento di tutti gli apparati per ottimizzarne la fruibilità, etc, giovedì 16 c’è stata l’inaugurazione ufficiale. All’evento, animato dalla presenza dei primi Ospiti del PAT che hanno aderito entusiasti a questa fase del progetto, hanno partecipato Giulio Gallera, Assessore al Welfare Regione Lombardia, Pierfrancesco Majorino, Assessore Politiche sociali, Salute e Diritti del Comune di Milano e Pierlorenzo M. Castrovinci, Coordinatore per la Lombardia di Informatici Senza Frontiere Onlus, accolti da Luigi Ferrari, Presidente di Amici del Trivulzio Onlus e da Maurizio Carrara e Claudio Sileo, rispettivamente Presidente del Consiglio di Indirizzo e Direttore Generale dell’ASP Istituti MIlanesi Martinitt e Stelline e Pio Albergo Trivulzio.

Uno degli obiettivi del progetto, ideato e coordinato da Informatici Senza Frontiere Onlus in partnership con Amici del Trivulzio Onlus, è quello di far partecipare gli Ospiti del Trivulzio a corsi di alfabetizzazione informatica (connessione, navigazione, corrispondenza e-mail, videochiamate con Skype, uso dei social network) e attività di animazione (giochi, scrittura, grafica) per superare o ridurre il digital divide delle persone anziane. In una fase successiva, verranno erogati corsi avanzati ai dipendenti del Trivulzio e, con un’apertura graduale, seguiranno incontri di sensibilizzazione e (in)formazione su argomenti specifici inerenti la tecnologia, aperti anche alla cittadinanza milanese.

È stato possibile rendere operativo il progetto in tempi relativamente brevi grazie a diversi partner a partire da UniCredit Banca, che ha donato 30 computer portatili e 5 stampanti. Fondamentale la partecipazione di Informatici Senza Frontiere Onlus che ha suggerito le attività da realizzare, studiato e selezionato i percorsi da seguire e offerto i volontari, formatori e tutor, che saranno impegnati nei corsi in aula. A loro si deve anche la convenzione con le scuole per il programma di alternanza scuola-lavoro che darà la possibilità di usufruire dell’ulteriore sostegno sociale e informatico di una dozzina di studenti; i primi Istituti coinvolti sono il Luigi Galvani (Istituto Tecnico, Liceo Linguistico e Liceo delle Scienze Applicate) e il Labor (Istituto Tecnico, Liceo e Istituto Professionale, anche per il recupero di anni scolastici).

Il progetto prevede nove fasi realizzative, non tutte sequenziali e alcune in sovrapposizione; concluso quanto necessario allo scopo, oggi ha visto l’avvio la quarta fase, e cioè i corsi di alfabetizzazione informatica per gli Ospiti del PAT, che si terranno il giovedì in due turni orari (14:00 e 15:30).

«La missione di Amici del Trivulzio Onlus – spiega il Presidente Luigi Ferrariè quella di impegnarsi per dare ogni giorno un giorno migliore agli anziani ospiti della struttura, arricchendo le loro occasioni di relazione e interazione con le persone e il mondo circostante. Il progetto Digital si inscrive perfettamente in questa logica e sono molto lieto che si sia potuto realizzare in tempi brevissimi e a costo zero, grazie al convinto appoggio della Direzione del Pio Albergo e alla entusiastica partecipazione di partner intelligenti e disponibili (ISF, Istituti Galvani e Labor), e di tante persone generose che hanno messo volontariamente a disposizione le loro qualificate competenze.»

«Informatici Senza Frontiere opera per contrastare il divario digitale – dichiara Pierlorenzo Castrovinci, Coordinatore per la Lombardia di questa Onlus – perché ciascuno sia in grado di raggiungere e sviluppare il proprio potenziale attraverso le conoscenze e le tecnologie informatiche. L’occasione di offrire l’attività dei nostri volontari in questo progetto a lungo termine, pensato con e per Amici del Trivulzio Onlus, ci ha riempito di gioia e ci sprona a dedicare il nostro tempo a queste persone meravigliose, gli Ospiti del PAT, che si sono dimostrate pronte a rimettersi in gioco con entusiasmo e grande determinazione. Daremo loro una mano sul piano tecnico e formativo, certo, e ancor più offriremo loro la vicinanza che “scalda il cuore”, ma sono sicuro che riceveremo da loro molto più di quanto riusciremo a donare.»

«Passano gli anni, nel caso del Trivulzio anche i secoli, e l’assistenza si rinnova con il tempo. Non bastano più solo i letti, i pasti caldi e le cure sanitarie sempre più specializzate – hanno dichiarato Claudio Sileo e Maurizio Carrara, rispettivamente Direttore Generale e Presidente del Consiglio di Indirizzo degli IMMeS e Pio Albergo Trivulzio -, ma servono azioni capaci di tenere in contatto in tempo reale gli ospiti residenti nelle nostre strutture con i propri affetti e con il mondo che cambia. L’uso dei computer sarà importante per farli sentire ancora attivi e partecipi ma non sottovalutiamo il valore degli incontri settimanali con gli istruttori e l’assistenza degli studenti. Il calore umano è insostituibile.»

Incontro soci e amici di ISF LOMBARDIA, Martedì 7 Febbraio ore 17.30

ciao a tutti,

domani, Martedì 7 Febbraio, a partire dalle ore 17.30 (per chi non può essere puntuale: non c’è problema, potete venire tranquillamente fino alle 18.30), si riunisce a Milano la sezione Lombardia di ISF presso il Museo della Scienza e della Tecnologia (in Sala Cisco in fondo al corridoio di Leonardo, ingresso principale da via San Vittore).

L’incontro è aperto a tutti, soci, simpatizzanti e amici (vecchi e nuovi!) e avrà come oggetto l’aggiornamento sulle attività in corso, sia nazionali che locali, lasciando ovviamente spazio a qualsiasi idea emerga dal dibattito e alle «varie e eventuali».

Partecipare ai nostri incontri è un ottimo modo per conoscerci, presentarsi e cogliere i possibili spazi per fare volontariato!
Ci vediamo numerosi! Ci sono diversi progetti in partenza a cui poter partecipare!

Nico

Incontro soci e amici di ISF LOMBARDIA a MILANO, Giovedì 19 Gennaio

ciao a tutti,

Giovedì 19 Gennaio, a partire dalle ore 17.30 (per chi non può essere puntuale: non c’è problema, potete venire tranquillamente fino alle 18.30), si riunisce a Milano la sezione Lombardia di ISF presso il Museo della Scienza e della Tecnologia (in Sala Cisco in fondo al corridoio di Leonardo, ingresso principale da via San Vittore).

L’incontro è aperto a tutti, soci, simpatizzanti e amici (vecchi e nuovi!) e avrà come oggetto l’aggiornamento sulle attività in corso, sia nazionali che locali, lasciando ovviamente spazio a qualsiasi idea emerga dal dibattito e alle «varie e eventuali».

Partecipare ai nostri incontri è un ottimo modo per conoscerci, presentarsi e cogliere i possibili spazi per fare volontariato!
Ci vediamo numerosi! Ci sono diversi progetti in partenza a cui poter partecipare!

Nico

Corso di alfabetizzazione informatica e giuridica per stranieri

Iscrizioni aperte per il 1° corso di alfabetizzazione informatica e giuridica per i cittadini stranieri di Treviso e provincia realizzato da Informatici Senza Frontiere grazie al prezioso supporto della Chiesa Valdese www.ottopermillevaldese.org.

Il corso, del tutto gratuito, si terrà presso la sala di informatica e l’aula magna del Dipartimento di Prevenzione de La Madonnina in via Castellana 2, gentilmente messe a disposizione dall’Ulls 9, e prenderà il via il giorno 21 gennaio.

Lungo un percorso di 17 lezioni di informatica e 2 di diritto per l’immigrazione, i cittadini stranieri potranno apprendere gli elementi di base per utilizzare il computer e Internet per vivere in Italia, cercare lavoro, stare in salute, conoscere i principali istituti della normativa sull’immigrazione e la condizione dello straniero.

Al centro del percorso formativo sarà infatti una vera e propria alfabetizzazione informatica per rendere più semplici le procedure informatiche collegate al rilascio dei visti di ingresso, al rilascio, rinnovo e conversione dei permessi di soggiorno, all’accordo di integrazione, al test di lingua italiana, alla programmazione dei flussi di ingresso, ricongiungimento familiare, cittadinanza, nonché tutte le pratiche relative al proprio stato di salute.

Tra le tematiche affrontate dal corso ci sarà la creazione e modifica un documento di testo, la sua archiviazione e trasformazione in pdf (anche un curriculum), la navigazione in Internet per consultare i portali online delle Pubbliche Amministrazioni, la creazione e gestione di una casella di posta elettronica anche certificata e l’uso intelligente dei social con intelligenza.

Due i percorsi proposti in contemporanea: il martedì dalle 17.15 alle 18.45 ed il sabato dalle  9.00 alle 10.30, oppure il martedì dalle 19 alle 20.30 ed il sabato dalle 10.45 alle 12.15. Per ognuna delle due proposte sono disponibili al massimo 15 posti.

È richiesta la conoscenza base della lingua italiana a tutti i partecipanti.

Per iscriversi è sufficiente inviare il modulo allegato debitamente compilato al fax 0422.1833069 oppure via mail a info@informaticisenzafrontiere.org.

Chi si iscrive si impegna a partecipare. Per chi frequenterà almeno il 70% delle lezioni potrà ottenere un diploma di partecipazione.

Il modulo di iscrizione è disponibile qui
https://drive.google.com/file/d/0BwjiA53FJXoQZUswRlQydHdtREE/view?usp=sharing

 

 

ISF a Milano il 13 Dicembre

Il prossimo Martedì 13 Dicembre alle 17.20, a Milano, presso il Museo della Scienza e della Tecnologia, in Sala Cisco, si terrà l’incontro mensile della sezione Lombardia di ISF.
L’incontro è aperto a tutti (soci, simpatizzanti, amici … vecchi e nuovi) e partecipare è un ottimo modo per conoscerci meglio e cogliere i possibili spazi per fare volontariato.
Dopo l’incontro ci si sposterà in un vicino locale per la pizzata natalizia.
Per consentire un minimo di organizzazione siamo tutti invitati a rispondere al velocissimo sondaggio “Incontro ISF Lombardia 13/12/2016”:

http://doodle.com/poll/d973i6m2fr7f2tkb

Il primo orario (17:20) si riferisce all’incontro mensile in Sala Cisco al Museo, il secondo (19:30) serve per “contarci” per la pizzata e prenotare.

Grazie a tutti per la collaborazione.

ISF al Convegno SPeRA (18/19 Novembre a Genova)

ISF parteciperà nei prossimi 18 e 19 Novembre a Genova, nella cornice del Museo Teatro della Commenda di Prè, al Convegno 2016 del Consorzio SPeRA (Solidarietà, Progetti e Risorse per l’Africa). Il Convegno nasce dalla collaborazione tra il Consorzio SPeRA, Medici in Africa, il Celivo (Centro Servizi al Volontariato di Genova) e l’Università di Genova ed è rivolto agli operatori di associazioni, ONG, ONLUS, missioni, che operano in Africa.

In questa edizione sarà presentato il nuovo portale “SPeRA” dedicato ai progetti di solidarietà, a cui ha contribuito concretamente ISF Liguria.
Inoltre, Andrea Rudelli di ISF Lombardia sarà il moderatore di una tavola rotonda che ha come oggetto il trasferimento di competenze agli operatori locali.

Qui potete trovare il programma ufficiale dell’evento.

 

Riunione regionale E/R Bologna 29/10/16

La prossima riunione regionale ISF dell’Emilia Romagna si terra’ sabato 29 Ottobre con inizio alle ore 10:30 a Bologna presso il LABIDEA del Centro Volontari Lame in via della Beverara, 129

L’agenda della riunione prevede:bologna

1) resoconto dell’assemblea nazionale “Barisfera”
2) progetti conclusi, on going e futuri
3) consegna tessere ai soci

L’incontro durera’ un paio d’ore e l’invito vale anche per la successiva “pizzata” in modo da essere maggiormente conviviali e scambiarci reciproche esperienze.

Per raggiungerci potrai parcheggiare di fronte all’ingresso del Museo del Patrimonio Industriale, eppoi a piedi vai nella via alla sinistra guardando l’ingresso del museo e gira subito a sinistra. Siamo al LABIDEA, al piano interrato a 100 mt dal parcheggio.

La riunione e’ aperta a chiunque.

Franco

Incontro soci e amici di ISF LOMBARDIA, Martedì 11 Ottobre ore 17.30

ciao a tutti,

Martedì  11 Ottobre, a partire dalle ore 17.30 (per chi non può essere puntuale: non c’è problema, potete venire tranquillamente fino alle 18.30), si riunisce a Milano la sezione Lombardia di ISF presso il Museo della Scienza e della Tecnologia (in Sala Cisco in fondo al corridoio di Leonardo, ingresso principale da via San Vittore).

L’incontro è aperto a tutti, soci, simpatizzanti e amici (vecchi e nuovi!) e avrà come oggetto l’aggiornamento sulle attività in corso, sia nazionali che locali, ed in particolare:

  • Assemblea Nazionale a Bari dell’8 Ottobre: il racconto
  • SMAU 2016, Milano, 25-26-27 ottobre .… definizione volontari
  • situazione progetti locali in corso
  • varie e eventuali

Partecipare ai nostri incontri è un ottimo modo per conoscerci, presentarsi e cogliere i possibili spazi per fare volontariato!
Ci vediamo numerosi! Ci sono diversi progetti in partenza a cui poter partecipare!

Nico

ISF for Syria – Again

L’artefice dell’iniziativa è stato il Dr. Nabil Almuderen Presidente di SEMA che ha proposto un corso a distanza all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine nella figura del Dr. Montanaro, Direttore del Dipartimento di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale e del Dr. Fanni Canelles, Presidente di Auxilia.
Questo è il quarto corso “live” che Informatici Senza Frontiere rende disponibile con i propri strumenti e la disponibilità dei nostri volontari per i medici che operano nelle zone di guerra in Siria.
A questo LINK la notizia riportata dal TG3 regionale al minuto 6:52
siriafvg