ISF for Syria – Again

L’artefice dell’iniziativa è stato il Dr. Nabil Almuderen Presidente di SEMA che ha proposto un corso a distanza all’Ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine nella figura del Dr. Montanaro, Direttore del Dipartimento di Nefrologia, Dialisi e Trapianto Renale e del Dr. Fanni Canelles, Presidente di Auxilia.
Questo è il quarto corso “live” che Informatici Senza Frontiere rende disponibile con i propri strumenti e la disponibilità dei nostri volontari per i medici che operano nelle zone di guerra in Siria.
A questo LINK la notizia riportata dal TG3 regionale al minuto 6:52
siriafvg

Nuova missione ISF a Chiulo, Angola, ma serve qualche aiuto

Prenderà il via ai primi del mese di Ottobre, la nuova missione ISF a Chiulo, in Angola, per informatizzare l’ospedale del CUAMM – Medici con l’Africa.

Si tratta di un’informatizzazione che è ancora ad uno stadio iniziale. A Marzo di quest’anno, nel corso di una precedente missione, è stato erogato un training di computer basic per i due store-keepers Juliet ed Elias e l’ospedale sta già utilizzando OpenHospital per la gestione delle entrate e delle uscite, scadenze, livelli di riordino e reportistica di base.

Questa volta ci attende un’estensione del progetto che vedrà coinvolto nuovo staff per il training ed una riorganizzazione dei flussi, grazie all’eliminazione di parte del cartaceo.

Sul posto ci sarà il nostro Alessandro Domanico, ma c’è qualcosa che può fare ognuno di voi per supportare il progetto.

Siamo, infatti, alla ricerca di due portatili (ben messi e funzionanti, non importa quanto datati) che verranno formattati e localizzati in portoghese.

Inoltre, data la scarsa-scarsissima copertura mobile dell’area geografica in questione, si è pensato alla predisposizione di un server Rachel, magari su un Raspberry. I contenuti in portoghese sono liberamente scaricabili ma, non essendo molti, possono essere affiancati a quelli in inglese già presenti sull’immagine standard.

Il budget non è elevato, quindi non possiamo procedere all’acquisto di un Raspberry in vendita dagli stessi progettisti se non in regime di donazione e, tuttavia, un minimo di customizzazione è richiesto per i inserire i contenuti in portoghese. Probabilmente sarà sufficiente preparare il pacchetto perché sia installabile su uno dei due portatili e fruibile via rete.

Ringraziamo anticipatamente chiunque sia in grado di dare una mano ad Alessandro Domanico in questo senso.

Potete contattarlo direttamente all’indirizzo alessandro.domanico@informaticisenzafrontiere.org mettendo in oggetto:  missione ISF a Chiulo.

Ospedale di Chiulo, Angola
Una panoramica dell’ospedale del CUAMM a Chiulo, in Angola

 

Meeting del Veneto il 1° ottobre a Padova

È stata fissato per Sabato 1 Ottobre il Meeting del Veneto d’autunno di Informatici Senza Frontiere onlus che, com’è ormai tradizione, sarà gentilmente ospitato da Soluzioni Software a Camin (PD), in via dei Ronchi, 21 .

Durante il meeting parleremo della prossima Assemblea Nazionale che si terrà a Bari sabato 8 Ottobre e si chiamerà BARISFERA (BARI + ISF + SFERA o + ERA), nome un po’ provocatorio, volutamente esagerato, basato sul vero significato del termine Barisfera: Nucleo centrale della Terra, ad alta densità, costituito in prevalenza da ferro e nichel.

Il tema principale di tutta Barisfera sarà il volontariato, ma si parlerà anche imprese e startup che lavorano in ambito sociale e tecnologico e di cooperazione fra onlus .

Al momento dal Veneto sono arrivate poche iscrizioni per l’evento barese, al quale però vi invitiamo caldamente a partecipare, sia per l’interesse e l’attualità degli argomenti proposti, sia per la grande occasioen di socializzazione e scambio di esperienze tra soci che l’assemblea rappresenta.

Per maggiori informazioni sull’evento e per iscriversi di seguito il link https://sites.google.com/a/informaticisenzafrontiere.org/bari2016/

Nella seconda parte del meeting del Veneto a Padova sarà invece data visibilità delle attività che stanno riprendendo, soprattutto nelle aree Formazione ed Open Hospital.

Nell’area Formazione le attività sono già in fase di partenza ed Andrea Vianello, coordinatore per la formazione di ISF Veneto,  sta già contattando i soci che hanno dato la disponibilità a continuare la preziosa collaborazione già fornita nella prima parte dell’anno.

meetingveneto-ott-2016
Programma del Meeting del Veneto dell’1 ottobre 2016

Poiché le richieste sono superiori alle risorse disponibili se qualche socio volesse collaborare da subito lo può già comunicare ad Andrea andrea.vianello@informaticisenzafrontiere.org

Per le indicazioni stradali cliccate su http://www.soluzioni-sw.it/contatti.html.

In allegato l’agenda del meeting.

 

Incontro soci e amici di ISF LOMBARDIA, Martedì 13 Settembre ore 17.30

ciao a tutti,

Martedì  13 Settembre, a partire dalle ore 17.30 (per chi non può essere puntuale: non c’è problema, potete venire tranquillamente fino alle 18.30), si riunisce a Milano la sezione Lombardia di ISF presso il Museo della Scienza e della Tecnologia (in Sala Cisco in fondo al corridoio di Leonardo, ingresso principale da via San Vittore).

L’incontro è aperto a tutti, soci, simpatizzanti e amici (vecchi e nuovi!) e avrà come oggetto l’aggiornamento sulle attività in corso, sia nazionali che locali, ed in particolare:

  • Assemblea Nazionale a Bari dell’8 Ottobre
  • Pio Albergo Trivulzio (“Trivulzio 2.0”, Amici del Trivulzio, www.amicideltrivulzio.it)
  • Job Meeting 2016, Milano, 29 settembre … definizione volontari
  • SMAU 2016, Milano, 25-26-27 ottobre … definizione volontari
  • situazione progetti locali in corso
    • carcere Pavia … definizione altri volontari
    • HUB Stazione Centrale FS
    • mappa parlante portatile della città di Brescia per non vedenti
    • interfaccia scrolling con micromovimenti per disabili gravi
    • caschetto neurofeedback
    • Università di Makeni (Sierra Leone)
    • HI HERE (www.hihere.eu)
    • Ronda della Carità (si ocupano di senza tetto a Milano)
    • Slow Food International
    • CoderDojo Arese (www.coderdojoarese.it) … definizione altri volontari (mentor o tutor)
    • incontri “Minori e consapevolezza”
    • … e molto altro
  • varie e eventuali

Partecipare ai nostri incontri è un ottimo modo per conoscerci, presentarsi e cogliere i possibili spazi per fare volontariato!
Ci vediamo numerosi! Ci sono diversi progetti in partenza a cui poter partecipare!

Nico

ISF for Syria – The First Distance Learning Course of Obstetrics and Neonatal Emergency

Sema Italia, una associazione di medici espatriati siriani, in collaborazione con un team di ginecologi italiani, avrebbe dovuto effettuare una missione a Reyhanli nel mese di Agosto per un corso di tecniche ostetriche e neonatali

Reyhanli si trova in Turchia a ridosso del confine siriano, ma a seguito dell’aggravarsi delle condizioni di sicurezza la missione è stata cancellata

ISF dopo aver effettuato alcuni test con la Turchia e la Siria ha fornito a Sema la piattaforma tecnologica per poter effettuare i corsi a distanza con collegamenti audio/video via internet

Dopo un inizio non privo di difficoltà legate a problemi di connessione e coordinamento dei molti partecipanti con varie lingue parlate (inglese e soprattutto arabo), le presentazioni ricche di slide, video e commenti a voce hanno permesso una interazione in tempo reale fra i relatori presenti in Spagna,  Bologna e Milano ed i beneficiari disseminati fra Turchia e Siria con notevole soddisfazione di entrambi

I volontari ISF che hanno coordinato le attività da Torino, Milano, Bologna e Roma hanno anche fornito il supporto tecnico di regia durante lo svolgimento delle sessioni

Sema2

Barisfera – Assemblea nazionale di Informatici Senza Frontiere

barisfera

Barisfera è l’assemblea di Informatici Senza Frontiere ONLUS che si terrà a Bari il prossimo 8 ottobre 2016 presso il centro Polifunzionale studenti (Ex -Ufficio delle poste). Il tema principale di tutta l’assemblea è chiaramente il volontariato, ma riguarderà anche le imprese e le startup che lavorano in ambito sociale e tecnologico.

Questa Assemblea vuole creare una rete interassociativa nell’ambito del volontariato sociale tecnologico supportata dalla collaborazione con aziende e startup, che potrebbero nascere partendo anche da idee e innovazioni suggerite dal mondo del volontariato.

Dibattiti, incontri e laboratori per una giornata all’insegna della tecnologia per il sociale.

L’ingresso è libero ed è aperto a tutti!

E’ possibile, ma non obbligatorio, registrarsi qui, ed eventualmente prenotare il pranzo buffet e la cena sociale.

Segui l’evento su facebook e twitter

Open Hospital tra i Champion del WSIS Prizes 2016 ONU

Open Hospital, software sviluppato da Informatici Senza Frontiere, è tra i Champion del WSIS Prizes 2016, premio mondiale dell’agenzia dell’ONU per le tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Open Hospital è stato premiato a Ginevra per la categoria e-Health ed è l’unico progetto italiano tra i Champion, dopo una selezione fatta da 245000 stakeholders.

Open Hospital, software open source gratuito, multilingue e multiutente, agevola la gestione quotidiana di ospedali rurali e centri di primo soccorso. Il software è già stato adottato in numerosi paesi africani: dall’Uganda al Kenya, dal Benin al Congo, dall’Etiopia al Mozambico. In Italia è diventato invece un Sistema Informativo Clinico utilizzato, ad esempio, per la gestione del CESAIM (Centro Salute Immigrati) di Verona.

Creato ad hoc nel 2005 per l’Ospedale di Angal in Uganda, Open Hospital è stato arricchito via via di nuove funzionalità per gestire i dati dei pazienti, dei laboratori e dei magazzini interni e per produrre automaticamente parte della reportistica richiesta dai governi.

La versione 1.8 presenta ulteriori novità, come l’interfaccia DICOM viewer, per aprire, conservare e manipolare immagini mediche in formato DICOM, ed il Passaporto del paziente con anagrafica paziente estesa (gruppo sanguigno, assicurazione, nomi dei parenti, note, foto) e storico paziente integrato (OPD, ricoveri, esami di laboratorio, terapie prescritte e somministrazioni). Il modulo Pharmacy Management Control permette invece di monitorare i costi, creare un indirizzario di fornitori ed archiviare le bolle di consegna dei farmaci acquistati. Il modulo SMS Framework permette l’invio di informazioni ai pazienti tramite SMS, tecnologia estremamente diffusa ed e accessibile anche nei Paesi in via di sviluppo. Tutti questi strumenti migliorano notevolmente l’efficacia e l’efficienza dell’intervento medico nelle aree rurali.

Open Hospital è scaricabile al link http://sourceforge.net/projects/openhospital/

Attorno al software si è sviluppata un’attiva community di sviluppatori che contribuiscono gratuitamente al continuo miglioramento della piattaforma. Essendo un software open source chiunque può agganciarsi al codice sorgente e offrire il proprio contributo, aiutato da un team di supporto, che stabilisce priorità e suggerisce la direzione da seguire sulla base di esperienze raccolte sul campo. ISF offre supporto tecnico da remoto, ma se richiesto i suoi tecnici si recano direttamente nelle strutture per installazione, configurazione e formazione del personale.

opeh hospital diploma wsis prize 2016 open hospital champion 2016 wsis prize

Incontro soci e amici di ISF LOMBARDIA, Martedì 14 Giugno ore 17.30

ciao a tutti,

Martedì  14 Giugno, a partire dalle ore 17.30 (per chi non può essere puntuale: non c’è problema, potete venire tranquillamente fino alle 18.30), si riunisce a Milano la sezione Lombardia di ISF presso il Museo della Scienza e della Tecnologia (in Sala Cisco in fondo al corridoio di Leonardo, ingresso principale da via San Vittore).

L’incontro è aperto a tutti, soci, simpatizzanti e amici (vecchi e nuovi!) e avrà come oggetto l’aggiornamento sulle attività in corso, sia nazionali che locali, ed in particolare:

  • Mappa di Brescia per i non vedenti con sintesi vocale
  • Pio Albergo Trivulzio
  • Ronda della Carità (si ocupano di senza tetto a Milano)
  • Fujitsu World Tour 2016, 5 Luglio 2016, Assago (MI)
  • HI HERE, una App per abbattere le barriere e ricostruire i legami sociali tra i rifugiati e le comunità ospitanti (www.hihere.eu)
  • situazione progetti locali in corso
  • varie e eventuali

Partecipare ai nostri incontri è un ottimo modo per conoscerci, presentarsi e cogliere i possibili spazi per fare volontariato!
Ci vediamo numerosi! Ci sono diversi progetti in partenza a cui poter partecipare!

Nico

Open Hospital, l’informatica al servizio dei pazienti

Il blog Buone Notizie del Corriere della Sera dedica un articolo al software Open Hospital realizzato dal team di sviluppatori di Informatici Senza Frontiere.

Open Hospital è il software open source gratuito multilingua, sviluppato da ISF, per agevolare la gestione quotidiana degli ospedali rurali e dei centri di primo soccorso.

Siamo molto orgogliosi del fatto che sia l’unico progetto italiano a essere selezionato tra i Champion del WSIS Prizes 2016, categoria e-Health, il premio mondiale dell’agenzia dell’Onu per le tecnologie dell’informazione della comunicazione.

Attualmente Open Hospital è installato in alcuni ospedali di Uganda, Kenya, Benin, Congo, Etiopia e Mozambico.
In Italia, invece, è diventato un Sistema Informativo Clinico utilizzato per la gestione del Centro Salute Immigrati (CESAIM) di Verona.